Sposi in riva all'Adige

Matrimonio a Verona – Pamela e Gustavo

Gustavo e Pamela hanno scelto la cornice di Verona in una giornata di Dicembre per il loro elopment.

Elopment: questo termine viene usato per indicare una celebrazione matrimoniale simbolica molto intima, solitamente in luoghi diversi da quelli dove si risiede abitualmente.

 Da wikipedia: to elope, fuggirepiù letteralmentesignifica semplicemente scappare e non tornare al punto di origineIn particolare, elopement è spesso usato per riferirsi aun matrimonio realizzato in modo improvviso e segreto. Di solito prevede una fuga precipitosa dal luogo di residenza insieme all’amata con l’intenzione di sposarsi.

In questi casi pero’ di precipitoso e improvvisato non c’è proprio nulla e gli sposi scelgono di fare questo tipo di celebrazione perché si rispecchiano di più in una celebrazione intima e amano il luogo che scelgono.

Gustavo in questo caso, conosceva già Verona nella quale ha viaggiato per lavoro diverse volte. Inoltre entrambi hanno origini venete. La scelta quindi di sposarsi a Verona è stata dettata da questo, oltre che dal loro amore per l’architettura e le bellezze storiche che la città offre.

Per il servizio fotografico di matrimonio hanno scelto di rimanere tra Piazza Bra, Castelvecchio e le rive dell’Adige. La luce quel giorno era davvero bella, il cielo chiaro e il sole splendente. 

A voi la loro gallery

 

 

entrata sposi Sala affreschi

panoramica sala affreschi verona

violinista che suona con spartito

promessa della sposa

sposi applaudono

dettagli musei affreschi Verona

Coppia sposi sotto porticato

anello di fidanzamento su mano sposa

Ponte di Castelvecchio Verona

Sposi a Castelvecchio

Sposi in riva all'Adige

Sposi in riva all'Adige

album grande e piccoli impilati

Album – il custode dei vostri ricordi

Con l’avvento del digitale milioni e milioni di fotografie vengono create senza poi essere mai stampate su un supporto fisico. A volte sembra più veloce e snello, ed economico averle nel supporto usb, nell’hard disk o nel pc.

Così anche il mercato del matrimonio ha implementato questa possibilità e gli sposi a volte scelgono di avere solo il servizio fotografico, per stampare l’album in un secondo momento o a volte, pensando proprio a tenerle solo in digitale.

Chi sceglie di avere un album pero’, 9 volte su 10 alla prima pagina esclama: “le foto le avevamo già viste a video, ma stampate è davvero un’altra cosa”

Io vengo da una famiglia che da sempre scatta, raccoglie e rivede foto di ogni epoca, dai tempi dei miei nonni, dove ovviamente sono più rade, alle gite scolastiche, ai fiori che sbocciano o i lavori di casa. Ci piaceva documentare gli eventi. Io ho sempre preferito guardarle e ancora oggi l’armadio delle foto (perché sono davvero tante e i miei genitori ne hanno riempito un armadio) è una delle attività preferite quando vado da loro coi bimbi.

Toccare la foto, prenderla in mano, rigirarla e a volte anche rovinarla. 

Col passare degli anni si vedono anche i diversi tipi di stampa, quelle col bordino ondulato degli anni 60, le lucidissime e supersature degli anni 80. Menzione speciale va al periodo delle diapositive, he non vengono mai riviste perché laborioso cercare il proiettore, trovare lo schermo, metterle nella corsia etc.

E così finiranno anche quelle in digitale, con il cambiare dei supporti il rischio di perderle o essere impossibilitati a rivederle è sempre maggiore.

Percio’ il mio consiglio è sempre quello di stamparle.

ALBUM TRADIZIONALE

Gli album che vi propongo sono prodotti artigianali, prodotti interamente a mano da artigiani con una lunga esperienza alle spalle e mani pazienti con cui tagliano, rilegano e curano ogni dettaglio del vostro album.

Le stampe delle fotografie sono affidate ad un laboratorio professionale specializzato che utilizza carte e metodi di stampa che ne assicurano la durevolezza e la qualità di cromie e materiali.

Album e foto vengono pensate su di voi, per raccontare la vostra storia che è unica e diversa da tutti gli altri matrimoni. Il lavoro del fotografo è soprattutto questo: conoscervi, e immaginare la vostra storia già in fase di scatto.

I formati che solitamente propongo sono 30×30, 35×35 o 25×35. Sono disponibili molteplici materiali e colori.

Per informazioni dettagliate sugli album matrimoniali contattami 

 

album sposi e genitori
album matrimonio frontale
album grande e piccoli impilati
dorso album aperto
dorso album chiuso

Matrimonio a Verona – Maddalena e Pietro

Verona indubbiamente ha tantissimi posti da scoprire ed apprezzare. Grazie a Maddalena e Pietro ho scoperto il piccolo e antico borgo di Vendri, a pochi passi da Verona.
La cerimonia è stata celebrata nella chiesa di Santa Maria Assunta, risalente al xv secolo, che affascina subito per la sua antichità e la sua storia.

Ci siamo spostati poi sempre sulle colline, un po’ più ad est, ai piedi della Lessinia, nella location di Villa de Winckels che richiama anch’essa borghi antichi, con muri di sasso, colori caldi e architetture piene di storia.

A voi la galleria del matrimonio.

 

Matrimonio Lago di Garda – Alina & Ricardo

Quello di Alina e Ricardo è stato un bellissimo “destination wedding”, un matrimonio cioè celebrato in un paese diverso da quello dove abitualmente risiedono, solitamente scelto per la bellezza del paesaggio o il clima. Nel loro caso, lei russa e lui canadese che risiedono in Norvegia, la scelta è caduta sul nostro Lago di Garda e più precisamente Riva del Garda che offre una spiaggia bellissima e una vista sulle montagne da far invidia.

La celebrazione e la festa è stata organizzata in ogni dettaglio nella magnifica cornice dell’Hotel Lido Palace.

La giornata non era soleggiata ma il cielo grigio non ha impedito di celebrare comunque all’aperto e realizzare il servizio fotografico in riva al lago grazie all’accesso diretto alla spiaggia.

 

matrimonio verona sposi

Matrimonio a Verona – Sara & Mirko

Un matrimonio tra Verona e Mantova in una calda e bellissima giornata di Luglio.

Sara e Mirko sono una coppia giovane e frizzante. Il loro matrimonio è stato un esplosione di allegria, danze e affetto. 

Il matrimonio è stato celebrato nella bellissima Pieve di S.Michele, nella frazione di Arcè di Pescantina in provincia di Verona. La pieve sorge al centro di un bellissimo prato è di semplice stile romanico veronese risalente al XII secolo.
Per il ricevimento ci siamo poi spostati nella bellissima Corte Cola, a Castiglione delle Stiviere, Mantova.

La festa per gli sposi era studiata perfettamente per il loro carattere allegro e vivace. Musica, un angolo per il photobooth in cui gli invitati si sono divertiti a farsi fotografare con accessori sgargianti, gruppo musicale e dj hanno animato la festa.

L’allestimento del matrimonio era a tema viaggi e volo, che si sposava perfettamente con Mirko e Sara che lavorano entrambi nel settore dell’aviazione. 
.

servizio fotografico sposi matrimonio

Matrimonio fiori e cristalli

Questo che vedrete è un servizio fotografico di matrimonio organizzato con alcuni validi operatori del settore della zona. E’ stata una giornata tra persone con cui mi sono sentita subito “amica” più che collega.
Questo è un esempio di matrimonio allestito con fiori e cristalli per il progetto “Essenze di Luce”, che combina le energie dei fiori e dei cristalli per dare al matrimonio un significato ed un energia unica.
Per il servizio fotografico siamo andati alla Residenza e Locanda Damaranto a Soave (Verona) ai piedi del castello scaligero risalente al X Secolo.

Allestimenti Floreali: Fioridea di Eleonora Favazza

Cristalli e Pietre: Serena Tracchi

Abito sposa: Christelle Atelier di Ferro Dania

Acconciatura sposo e sposa: LP  parrucchieri – Luca Piubello e Elena Gaole

location: Residenza Damaranto – Soave (VR)

Video: Angelo dal Cero 

Foto: Lia De Santi