Come scelgo il fotografo giusto per il mio matrimonio?

Ci sono moltissimi bravi professionisti che lavorano nel campo del wedding, e sicuramente avrete modo di incontrarne più di uno. La discriminante a parere mio è che il fotografo, come l’abito, deve starvi bene addosso. Deve farvi sentire a vostro agio, essere una presenza piacevole per poter farvi godere a pieno il vostro giorno. Cercate lo stile che più vi piace, anche se nn sapete cos’è e perché ma quando vedete delle immagini che vi calzano lo saprete subito, senza doverci  pensare. Poi, album, fotolibro..a quello ci potete pensare dopo. Prima di tutto dovete trovare il fotografo che interpreta le emozioni come le volete rivivere voi.

Quanto tempo prima dobbiamo  prenotare il servizio?

Se la data è libera potremmo accordarci per il servizio anche il giorno prima. Questo dipende pero’ dalla disponibilità in quel giorno. Io eseguo personalmente tutti i servizi e lavoro per un solo matrimonio al giorno e dipendentemente dal periodo la concentrazione di cerimonie può’ essere maggiore. Per i mesi di Maggio, Giugno, Luglio e Settembre vi suggerisco di prenotare con qualche mese di anticipo.

Lavori da sola?

Quasi sempre mi avvalgo di un assistente che mi aiuti nella logistica, che abbia un occhio in più, e che sia dove io non posso essere in quel momento. A volte ci possono essere piccoli imprevisti ed essere in due risolve la situazione.

Come lavori?

Mi piace essere una presenza discreta che fissa ricordi di emozioni e sensazioni mentre accadono. Non amo le foto dove le persone guardano in camera perché fanno sentire troppo la presenza del fotografo. Mi piace che chi guarda l’album abbia la sensazione di osservare qualcosa che sembra accadere in quel momento. Mi piace avere discrezione oltre che nelle inquadrature anche nel modo di scattare: non uso flash e porto un piccolo faretto in chiesa solo in casi di estrema mancanza di luce quale può essere una cerimonia invernale, serale o cappelle prive di finestre o fonti di luce.

Cosa è compreso nel servizio?

Il servizio fotografico il giorno del matrimonio da circa un paio di ore precedenti la cerimonia fino al taglio della torta, la consegna dell’album o fotolibro o i prodotti da voi scelti, una chiavetta usb con tutte le foto scattate in formato jpg in una risoluzione che vi permetta un ottima visualizzazione e la stampa fino ad un formato di 20×30. Non vincolo nessuno, una volta consegnato l’album, a dover stampare da me eventuali copie o foto aggiuntive. Non consegno in nessun caso le foto in formato raw (negativo digitale)

Quanto costa il servizio?

Il prezzo può variare in base a vari fattori. Vi invito a contattarmi anche via mail, una volta che mi avrete descritto il tipo di servizio e di prodotto che vi interessa vi comunicherò il prezzo che sarà comprensivo di tutto, vi sarà specificato con precisione cosa comprende e cosa non comprende e non subirà variazioni per nessun motivo se non per ulteriori richieste o cambiamenti su quanto concordato.

 Le foto da inserire nell’album le scegli tu o le scegliamo noi?

Io vi mostrerò’ tutte le foto scattate e faro’ già una scrematura per agevolarvi, ma la scelta finale spetta a voi.

Quanto tempo dopo il matrimonio riceveremo l’album?

Indico sempre a tutti gli sposi il termine massimo di 6 mesi dopo il matrimonio, ma finora sono riuscita a restare sempre entro i 4 mesi. I ricordi e le emozioni sono ancora freschi e guardare l’album ha il sapore di qualcosa di appena accaduto.

Siamo indecisi tra album tradizionale e fotolibro, li fai entrambi?

Si, potete scegliere tranquillamente sia l’uno che l’altro.

Dobbiamo decidere subito se album o fotolibro?

No, potete deciderlo nel momento in cui vedrete e sceglierete le fotografie.